Salta al contenuto principale
Ente italiano di unificazione delle materie plastiche - Federato all'UNI
Piazza Leonardo Da Vinci n. 32 - 20133  Milano, Telefono:   02 23996540 - 02 23996541

Materie plastiche - Materiali a base di polibutene-1 (PB-1) per stampaggio ed estrusione - Parte 1: Sistema di designazione e base per specifiche

Area soci

Norme

Cliccando sul codice della norma si potrà accedere alla scheda dettagliata presente sul sito dell'UNI
Sistemi di tubazioni di materia plastica per adduzione d'acqua e per fognature e scarichi e per irrigazione interrati e fuori terra e in pressione - Policloruro di vinile orientato non plastificato (PVC-O) - Parte 2: Tubi
Materie plastiche - Materiali di poliammide (PA) per stampaggio ed estrusione - Parte 2: Preparazione dei provini e determinazione delle proprietà
Materie plastiche - Acquisizione e presentazione di valori multipli comparabili - Parte 2: Proprietà termiche e di processo
Valutazione della conformità dei sistemi di tubazioni di materia plastica per il ripristino di reti esistenti - Parte 3: Materiali in policloruro di vinile non plastificato (PVC-U)
Sistemi di tubazioni di materia plastica per fognature e scarichi interrati non in pressione - Polipropilene (PP) - Parte 1: Specifiche per i tubi, i raccordi ed il sistema
UNI EN ISO 21302-1:2019

La norma stabilisce un sistema di designazione per i materiali termoplastici di polibutene-1 (PB-1) che può essere utilizzato come base per le specifiche. Per semplicità, in questa norma vengono utilizzati la designazione polibutene-1 e l'abbreviazione PB.
I tipi di materie plastiche di polibutene si differenziano tra di loro per un sistema di classificazione basato su livelli appropriati delle proprietà di designazione dell’ indice di fluidità in volume e su informazioni sui parametri dei polimeri di base, sull'applicazione prevista e / o sul metodo di lavorazione, su proprietà importanti, additivi, coloranti, cariche e materiali di rinforzo.
La norma è applicabile a tutti gli omopolmeri butene-1 e ai copolimeri di butene-1 con un contenuto massimo di altri monomeri 1-olefinici inferiori a 50 g / kg (frazione di massa) e con un contenuto di monomeri non olefinici con gruppi funzionali fino a un massimo di 3 g / kg (frazione di massa).
La norma si applica ai materiali pronti per l'utilizzo normale, sotto forma di polvere, granuli, pellet o materiali non modificati o modificati da coloranti, cariche e altri additivi.

Vuoi associarti a Uniplast?

Contattaci per avere maggiori informazioni e ricevere il modulo di iscrizione.