Salta al contenuto principale
Ente italiano di unificazione delle materie plastiche - Federato all'UNI
Piazza Leonardo Da Vinci n. 32 - 20133  Milano, Telefono:   02 23996540 - 02 23996541

Norme

Cliccando sul codice della norma si potrà accedere alla scheda dettagliata presente sul sito dell'UNI

Cerca nelle norme
Titolo
Numero

Sistemi di tubazioni di materie plastiche per le installazioni di acqua calda e fredda - Polibutene (PB) - Parte 2: Tubi

La norma specifica le caratteristiche dei tubi per i sistemi di tubazioni di polibutene-1 (PB-1) destinati alle installazioni di acqua calda e fredda all'interno degli edifici per il trasporto di acqua sia per uso umano (sistemi domestici) che non, e per riscaldamento, a pressioni e temperature di servizio corrispondenti alla classe di applicazione (vedere UNI EN ISO 15876-1).
La designazione polibutene è utilizzata insieme all'abbreviazione PB nella presente norma.
La norma riguarda una gamma di condizioni di servizio (classi di applicazioni), la pressione di servizio e le classi dimensionali delle tubazioni. Non si applicano valori di TD, Tmax e Tmal maggiori di quelli della UNI EN ISO 15876-1.
La norma specifica inoltre i parametri di prova per i metodi di prova di riferimento.
In combinazione con le altre parti della UNI EN ISO 15876, questa parte è applicabile ai tubi di PB, alle loro giunzioni e alle giunzioni con componenti di altre materie plastiche e ai materiali non di plastica destinati all'impiego nelle installazioni per acqua calda e fredda.
La norma si applica ai tubi con o senza strato(i) barriera.

Prove di giunti saldati di prodotti semifiniti di materiale termoplastico - Parte 2: Prova di trazione

La norma specifica le dimensioni, il metodo di campionamento, la preparazione dei provini e le condizioni per eseguire la prova di trazione al fine di determinare il fattore di saldatura a trazione a breve termine.
Una prova di trazione può essere utilizzata in combinazione con altre prove (ad esempio piegatura, scorrimento a trazione, macro) per valutare le prestazioni degli assiemi saldati, realizzati con materiali termoplastici.
La prova è applicabile ai semilavorati saldati realizzati con materiali termoplastici con cariche o senza, ma non rinforzati, indipendentemente dal processo di saldatura utilizzato.

Dispositivi di segnalazione visiva in materia plastica per cavi e tubazioni interrati

La norma specifica i requisiti materiali, meccanici e funzionali (idoneità allo scopo) per i dispositivi di segnalazione con caratteristiche visive fabbricati in materia plastica, destinati a segnalare la presenza di cavi e sistemi di tubazioni interrati durante l'apertura di trincee e più in generale durante i lavori di scavo.
Questo documento specifica anche i metodi di prova.
Questo documento è applicabile a due tipi di dispositivi di segnalazione visiva: nastri (tipo 1) e maglie (tipo 2).

Sistemi di tubazioni di materia plastica per scarichi (a bassa e alta temperatura) all'interno della struttura dell'edificio - Policloruro di vinile non plastificato (PVC-U) - Parte 2: Specifiche per tubi, raccordi e per il sistema

La specifica tecnica fornisce una guida per la valutazione della conformità di formulazioni, prodotti ed assiemi in conformità alla UNI EN 1329-1 destinata ad essere inclusa nel piano per la qualità del fabbricante come parte del sistema di gestione per la qualità e per la definizione delle procedure di certificazione di terza parte.
Insieme alla UNI EN 1329-1, questa specifica tecnica è applicabile ai sistemi di tubazioni in policloruro di vinile non plastificato (PVC-U) per i sistemi di scarico (a bassa ed alta temperatura):
- all'interno degli edifici (codice dell'area di applicazione "B");
- sia all'interno della struttura dell'edificio e sia interrati all'interno degli edifici (codice dell'area di applicazione "BD").

Valvole di polipropilene (PP) per i sistemi di tubazioni per la distribuzione dell'acqua in pressione - Tipi, dimensioni e requisiti

La specifica tecnica specifica le caratteristiche delle valvole a sfera a 2 o più vie fabbricate per stampaggio ad iniezione con polipropilene da utilizzare per il trasporto di acqua in pressione per applicazioni negli edifici e nelle derivazioni di utenza.
Le valvole a due vie sono generalmente utilizzate per sezionamento e controllo, quelle a più vie per deviare o miscelare i flussi e informazioni sulla loro funzionalità sono reperibili nell'appendice B informativa della UNI EN ISO 16135.
Per acqua calda e fredda in pressione le classi di applicazioni sono indicate nella UNI EN ISO 15874-1.
La specifica tecnica definisce le dimensioni necessarie al montaggio delle valvole assicurandone l'intercambiabilità e i requisiti fisici e meccanici delle valvole.

Sistemi di tubazioni di materia plastica per la distribuzione di gas combustibili - Sistemi di tubazioni di poliammide non plastificata (PA-U) con giunzione saldata e giunzione meccanica - Parte 3: RaccordI

La norma specifica le proprietà fisiche e meccaniche dei raccordi fatti di poliammide non plastificata (PA-U) in accordo con la UNI EN ISO 16486 -1 per essere interrati e utilizzati per la distribuzione gas combustibili. Specifica inoltre i parametri di prova per i metodi di prova a cui si riferisce.
La serie delle UNI EN ISO 16486 è applicabile ai sistemi di tubazioni PA-U, i cui componenti sono collegati mediante giunzione saldata e / o giunzione meccanica.
Inoltre, questo documento stabilisce caratteristiche dimensionali e requisiti per la marcatura dei raccordi.
In combinazione con le altre parti delle UNI EN ISO 16486, questo documento è applicabile ai raccordi PA-U, alle loro giunzioni, alle giunzioni con componenti di PA-U e alle giunzioni con raccordi meccanici di altri materiali e ai seguenti tipi di raccordo:
- raccordi a fusione (raccordi per elettrofusione e raccordi per saldatura testa a testa), e
- raccordi di transizione.

Sistemi di tubazioni di materia plastica per la distribuzione di gas combustibili - Sistemi di tubazioni di poliammide non plastificata (PA-U) con giunzione saldata e giunzione meccanica - Parte 2: Tubi

La norma specifica le proprietà fisiche e meccaniche dei tubi di poliammide non plastificata (PA-U) in accordo con la UNI EN ISO 16486 -1 per essere interrati e utilizzati per la distribuzione gas combustibili. Specifica inoltre i parametri di prova per i metodi di prova a cui si riferisce.
La serie delle UNI EN ISO 16486 è applicabile ai sistemi di tubazioni PA-U, i cui componenti sono collegati mediante giunzione saldata e / o giunzione meccanica.
Inoltre, questo documento stabilisce caratteristiche dimensionali e requisiti per la marcatura dei tubi.
I tubi conformi a questa norma sono tipicamente collegati utilizzando tecniche meccaniche, per saldature ad elettrofusione o testa a testa.

Sistemi di tubazioni di materia plastica per la distribuzione di gas combustibili - Sistemi di tubazioni di poliammide non plastificata (PA-U) con giunzione saldata e giunzione meccanica - Parte 1: Generalità

La norma specifica le proprietà generali dei compound (composti) di poliammide non plastificata (PA-U) per la fabbricazione di tubi, raccordi e valvole fatti con questi compound (composti), per essere interrati e utilizzati per la distribuzione gas combustibili. Specifica inoltre i parametri di prova per i metodi di prova a cui si riferisce.
La serie UNI EN ISO 16486 è applicabile ai sistemi di tubazioni PA-U, i cui componenti sono collegati mediante giunzione saldata e / o giunzione meccanica.
Questo documento stabilisce uno schema di calcolo e progettazione come base per determinare la pressione massima di esercizio (MOP) di un sistema di tubazioni PA-U.

Valutazione della conformità dei sistemi di tubazioni di materia plastica per il ripristino di reti esistenti - Parte 1: Materiale polietilene (PE)

La specifica tecnica fornisce uno schema per la valutazione della conformità di prodotti e assiemi in PE per il ripristino di reti esistenti, in conformità con le parti applicabili delle EN ISO 11296, EN ISO 11297, EN ISO 11298, EN ISO 11299 e EN ISO 21225, e per essere inclusa nel piano per la qualità del fabbricante come parte del sistema di gestione per la qualità e per la definizione delle procedure di certificazione.

Materie plastiche - Materie plastiche riciclate - Procedure di campionamento per le prove sui rifiuti di materia plastica e dei riciclati

La specifica tecnica definisce un sistema per le procedure di campionamento per le prove sui rifiuti di materia plastica e sui riciclati che prendono in considerazione le specifiche dei rifiuti di materia plastica e dei riciclati. La specifica tecnica si applica a tutti gli stadi del processo del riciclo delle materie plastiche.
Le procedure di campionamento tengono conto delle caratteristiche statistiche dei rifiuti di plastica e del comportamento dei riciclati.
Il metodo di campionamento dovrebbe produrre un campione di prova rappresentativo. Possono verificarsi deviazioni a causa dei seguenti fattori:
- la miscela di plastica;
- l'origine (ad esempio punto verde in Germania o industria elettronica / automobilistica);
- il precedente utilizzo del materiale plastico;
- il contenuto residuo (ad esempio dai contenitori);
- il contenuto inerte, residuo o di umidità sul o nel materiale.
La specifica tecnica non influisce sulla legislazione esistente.

Vuoi associarti a Uniplast?

Contattaci per avere maggiori informazioni e ricevere il modulo di iscrizione.