Salta al contenuto principale
Ente italiano di unificazione delle materie plastiche - Federato all'UNI
Piazza Leonardo Da Vinci n. 32 - 20133  Milano, Telefono:   02 23996540 - 02 23996541

Norme

Cliccando sul codice della norma si potrà accedere alla scheda dettagliata presente sul sito dell'UNI

Cerca nelle norme
Titolo
Numero

Sistemi di tubazioni di materiali termoplastici per applicazioni interrate non in pressione - Metodo di prova per la tenuta delle giunzioni del tipo con guarnizione ad anello elastomerico

La norma specifica un metodo di prova per la determinazione della tenuta idraulica delle giunzioni del tipo con guarnizione ad anello elastomerico per sistemi di tubazioni di materiali termoplastici per scarichi interrati non in pressione.
Se non diversamente specificato nella norma di riferimento, le prove sono eseguite di base alle seguenti pressioni di prova:
- p1: pressione dell'aria interna negativa (vuoto parziale);
- p2: una bassa pressione idrostatica interna;
- p3: una più elevata pressione idrostatica interna.

Descrive inoltre le seguenti quattro condizioni di prova in cui le prove sono eseguite:
a) Condizione A: senza alcuna deviazione diametrale o angolare aggiuntiva;
b) Condizione B: con deflessione diametrale;
c) Condizione C: con deflessione angolare;
d) Condizione D: con contemporanea deviazione angolare e diametrale.
La selezione applicabile della(e) pressione(i) di prova e della(e) condizione(i) di prova è specificata nella norma di riferimento.

Materie plastiche - Profili a base di policloruro di vinile (PVC) - Determinazione della resistenza alla pelatura di profili laminati con fogli

La norma specifica un metodo di prova per determinare la resistenza alla pelatura dei profili a base di policloruro di vinile (PVC) laminati con fogli.

Compositi plastici rinforzati con fibre - Metodo di prova a taglio che utilizza un telaio a taglio per la determinazione della risposta sforzo di taglio/deformazione a taglio e del modulo di taglio

La norma specifica un metodo che utilizza un apparato di prova per il taglio per misurare la risposta nel piano dello sforzo di taglio/deformazione a taglio, il modulo di taglio e la resistenza al taglio di materiali compositi plastici rinforzati con fibre continue con orientamenti delle fibre di 0° e 0°/90°.
Questo metodo è applicabile ai laminati a matrice termoindurente e termoplastica costituiti da strati unidirezionali/tessuti non tessuti e/o tessuti compresi tessuti unidirezionali, con le fibre orientate a 0° e 0°/90° rispetto all'asse del campione, in cui la stesura è simmetrica e bilanciata rispetto al piano mediano del campione.
Il metodo è adatto per determinare le proprietà del taglio sia nel campo lineare che non lineare del carico-deformazione sia anche a sforzi di taglio superiori al 5%.
Questa norma può anche essere applicata a prove con compositi plastici rinforzati con fibre corte e lunghe.

Materie plastiche - Lastre di policloruro di vinile non plastificato – Parte 1: Tipi, dimensioni e caratteristiche per lastre di spessore maggiore di 1 mm

La norma specifica i requisiti per lastre piane estruse e lastre per compressione di policloruro di vinile (PVC-U) non plastificato ed i metodi di prova utilizzati per misurare i valori richiesti.
La norma si applica solo a lastre di spessore maggiore di 1 mm.
Non è applicabile alle lastre di PVC-U termoretraibili stirate biassialmente.

Sistemi di tubazioni di materia plastica con tubi a parete strutturata per scarichi (a bassa ed alta temperatura) all'interno dei fabbricati - Policloruro di vinile non plastificato (PVC-U) - Parte 1: Specifiche per i tubi, ed il sistema

La norma specifica i requisiti per i tubi, a pareti strutturate e per il sistema di tubazioni di policloruro di vinile non plastificato (PVC-U) nel campo degli scarichi di acque usate (a bassa e ad alta temperatura) all'interno dei fabbricati (marcati "B").
La norma si applica anche ai tubi, a pareti strutturate e per il sistema di tubazioni di policloruro di vinile non plastificato (PVC-U) per:
- la ventilazione della tubazione in associazione con lo scarico;
- la tubazione per l'acqua piovana all'interno del fabbricato.
I tubi conformi a questa norma sono generalmente associati a raccordi conformi alla UNI EN 1329-1

Sistemi di tubazioni di materiale termoplastico per fognature e scarichi interrati non in pressione - Raccordi di materiale termoplastico - Metodo di prova per la resistenza meccanica o la flessibilità dei raccordi fabbricati

La norma specifica un metodo per sottoporre a prova la resistenza meccanica o la flessibilità di un raccordo fabbricato di materiale termoplastico per essere utilizzato in applicazioni interrate non in pressione.

Sistemi di tubazioni di materiale termoplastico per scarichi negli edifici - Metodo di prova per la tenuta all'aria delle giunzioni

La norma specifica un metodo di prova per la tenuta all'aria delle giunzioni dei sistemi di tubazioni di materiali termoplastici per scarichi negli edifici.

Tubi e raccordi di materiale termoplastico - Temperatura di rammollimento Vicat - Parte 3: Condizioni di prova per tubi e raccordi di acrilonitrile/butadiene/stirene (ABS) e di acrilonitrile/stirene/acrilestere (ASA)

La norma specifica le condizioni particolari per determinare la temperatura di rammollimento Vicat dei tubi e dei raccordi di acrilonitrile/butadiene/stirene (ABS) e di acrilonitrile/stirene/acrilestere (ASA).
La norma fornisce anche per informazione, le specificazioni di base corrispondenti.
Il metodo generale di prova per determinare la temperatura di rammollimento Vicat dei tubi e dei raccordi di materiale termoplastico, è dato nella UNI EN ISO 2507-1.

Sistemi di tubazioni di materiale termoplastico per fognature e scarichi interrati non in pressione - Raccordi di materiale termoplastico - Metodo di prova per la resistenza all'impatto

La norma specifica un metodo di prova per determinare la resistenza all'impatto dei raccordi, facendoli cadere su una superficie rigida. Per un raccordo con componenti per la tenuta, come tappi a tenuta o anelli di tenuta, il metodo include la valutazione della tenuta all'acqua dei raccordi quando gli elementi di fissaggio mostrano danni come risultato della prova.
La norma è applicabile a raccordi prodotti con materiali termoplastici destinati ad applicazioni sopra terra ed interrate nel suolo.

Sistemi di tubazioni di materia plastica per il trasporto interrato non in pressione e la raccolta di acqua non potabile - Metodo di prova per la determinazione della resistenza a compressione a breve termine dei sistemi modulari per drenaggio

La norma specifica un metodo per determinare la resistenza a compressione a breve termine dei sistemi modulari per drenaggio di materiali termoplastici, per il trasporto interrato non in pressione e la raccolta di acqua non potabile

Vuoi associarti a Uniplast?

Contattaci per avere maggiori informazioni e ricevere il modulo di iscrizione.